229

Bewrited

bewritedlogoallura

Bewrited


facebook
twitter
instagram

Consulta la Coockie Policy  e la Privacy Policy

© 2017 - 2019 by Annalisa Rizzi

ocean-36055471920

Deliri letterari e altre amenità

Il blogsalotto di Annalisa Rizzi

18/04/2019, 08:30

amore, formazione



Presentazione:-"C’è-vita-sul-pianeta"-di-Silvia-Pedri-(Antares-Edizioni)


 Ciao a tutti! Quest’oggi è ospite di Bewrited Silvia Pedri, autrice di "C’è vita sul pianeta". Silvia ha accettato di dedicarci un po’ del suo tempo per rispondere alle mie domande. Pronti a conoscere meglio sia lei che il suo romanzo?



Ciao a tutti! Quest’oggi è ospite di Bewrited Silvia Pedri, autrice di "C’è vita sul pianeta". Silvia ha accettato di dedicarci un po’ del suo tempo per rispondere alle mie domande. Pronti a conoscere meglio sia lei che il suo romanzo?

Domanda essenziale ma d’obbligo: perché scrivere? 
Per diffondere Magia, Poesia, Amore, Cambiamento.

Come costruisci la trama delle tue storie? Hai un metodo in particolare o ti lasci "trasportare" dagli eventi?
Dipende dallo spunto iniziale, l’immagine e il senso che sono la chiave dell’opera. Tutto si sviluppa spontaneamente a partire da quelle emozioni e sensazioni. Mio compito è rendere comprensibile e accessibile a tutti la Magia.

C’è un piccolo estratto di una tua opera a cui sei affezionata? 
I primi due capitoli, di cui riporto il primo:

Segno di vita primo  
Ecco, mi sono commossa. Ha degli occhi cosìbelli. Mi sta guardando. Mi ha offerto un piatto di pesce e insalata. Non avevo neanchefame. Non ho mai fame da quando sono in questo paese. L’aria è nutriente. Lui èseduto davanti a me. Ha degli occhi così belli. Dolci. Brillanti. Vivi. E hamesso la mia musica preferita. Non so neanche come faccia. È veloce. Tutto accade veloce,semplice. Mi rendo conto solo mentre accade ed è già accaduto. E in un attimola parte più poetica del mio passato, condensata in note musicali, e la partepiù poetica del mio presente, l’unica cosa che è il mio presente, qui, difronte a me, sono insieme, con me, stanno avvolgendo i miei sensi, la vista,l’udito e il mio corpo con lo sguardo. E in un attimo mi sento commuovere fino agli occhi e non lo posso nascondere echissà come sono i miei occhi ora... E non succede niente. Nessun imbarazzo. Èfelice. In fondo io sono felice, lui è felice ed è ancora più felice ora.Perché imbarazzo? Sorride ancora di più, tutto fluisce naturalmente, le lacrimecome il sorriso.  E davvero non èsuccesso niente, sono solo felice. Cosa c’è di più naturale, di piùinevitabile, di questo, in questo momento? Non so dovesono. Se esco non so dove è l’est e dove è l’ovest. Se mi cerco nellostraccetto di cartina che ho in tasca non mi trovo, forse non ci sono nemmeno,eppure sono ancora in città. Sono da qualche parte, all’ottavo piano. Stessopianeta, altro emisfero.  Non miaccorgo nemmeno quando mi abbraccia e riprende a baciarmi. Ormai sono una cittàarresa. I bastioni sono crollati da un pezzo. La vista, l’udito e tutto ilresto, tutti i miei sensi sono presi. Mi facciotoccare. Mi faccio eccitare. Quei baci sono buoni. Solo poche ore fa non loavrei creduto. E invece mi erano piaciuti. E continuano a piacermi. Da quantotempo li desideravo. Certo che ora fremo di desiderio. Ora può succedere ditutto.    

Che tipo di autricevorresti diventare "da grande"? 
Una persona che rivelaquanto potente e poetica sia la realtà, se vogliamo viverla veramente, unapersona che ti porta a te stesso e ti apre un mondo.   

Le tue letture:quali sono gli autori che apprezzi di più? C’è un libro, fra tutti, che ciconsiglieresti? 
Mi piacciono libriribelli. Il loro rappresentante archetipico è "Il Giovane Holden" di Salinger.È tenero, idealista, arrabbiato, ironico, e scardina ogni ordine stilistico estrutturale.   

Grazie per lospazio che ci hai concesso. Ti va di lasciare un saluto personale ai lettori? 
Un libro deve essereportatore di Vita, verità e vita, e quindi forza, rinascita... Scrivimi eraccontami l’impatto che il mio libro ha avuto su di te. Mi riempirà di Gioia.Grazie.

L’autrice
Silvia Pedri è una libera esploratrice e comunicatrice.
Frequenta temi spirituali con esperienza e padronanza. Gestisce un blog di crescita personale. Dipinge, fotografa, autoproduce ebook di romanzi e poesie, mp3 di musica e di meditazioni da lei create, e video in cui recita se stessa ed eventualmente canta. 
www.silviapedri.com

Il libro
Due idioti genialiinciampano nell’amore,spaccano l’incantesimo del destinoe si ritrovano faccia a faccia con se stessi.  
Da Milano a BuenosAires e ritorno in una settimana, fine novembre 2017. Silvia è in viaggio, unviaggio nédi lavoro nédi piacere, èin missione per risollevare le sorti della sua vita. Si chiama RivoluzioneSolare Mirata ed èuna pratica astrologica che consiste nel trascorrere il compleanno nel luogodel mondo in cui le condizioni astrali sono le più favorevolipossibili per l’annoa venire. Estremi mali...Silvia non amaviaggiare. È stato un enorme atto di coraggio e un enorme dispendio di energieper lei attraversare il globo, da sola, superando più o menofortunosamente e fortunatamente tutti gli ostacoli del caso. Al suo arrivo è distrutta esconvolta. Forse questo la rende più aperta, ricettiva e sensibile. Però è anche vero che leenergie sono molto buone, intense, dolci e favorevoli. Lei è inquieta etormentata di carattere e di destino ma questa città le sorride da ogniangolo e da ogni persona. A volte le sembra di respirare poesia. A volte tuttaquesta poesia la spaventa. Come quando uno strano ragazzo, di stranezza affinee complementare, resta colpito, da non si sa che cosa, e la ferma per strada. Eno sembra non ci sia scampo. Alla vita forse bisogna arrendersi. D’altro canto, chiedichiedi e alla fine ti è dato. Sposti le montagne e i tesori litrovi. Che tesori sono, se sono tesori, poi è tutto da vedersi.Sconvolta e coinvolta, trascinata in questa buffa avventura, Silvia si lasciaguidare ma deve tenere in conto diversi inciampi perché a camminare non è brava né abituata. Forse,anzi, sta facendo i suoi primi passi. D’altra parte anche ilsuo nuovo, aitante, sciolto amico ha un cuore claudicante e non solo. In fondosembra che il destino abbia concesso e ordito una "prima volta" per entrambi. Aqualsiasi età,la vita puòdare una seconda o una terza o una ennesima possibilità. Poi, certo,bisogna sapersela giocare.In soli due giorniinsieme, succedono cose che cambieranno per sempre il destino dei dueprotagonisti. Passato, presente e futuro si rivelano e si intrecciano,sperimentando nuovi disegni.

Acquista "C’è vita sul pianeta" su Amazon al link https://amzn.to/2Zj9MBe


1

Categorie

Cerca nel blog

Ultimi dieci post

Note a margine

Bewrited non chiede alcun compenso per per i propri servizi, ma si sostiene partecipando al programma di affiliazione Amazon.

Acquistando i tuoi libri tramite il link in calce ai singoli post mi aiuterai, senza alcun costo aggiuntivo, a offrire visibilità agli autori esordienti ed emergenti italiani.

Archivio

Create a website