229

Bewrited

bewritedlogoallura

Bewrited


facebook
twitter
instagram

Consulta la Coockie Policy  e la Privacy Policy

© 2017 - 2019 by Annalisa Rizzi

ocean-36055471920

Deliri letterari e altre amenità

Il blogsalotto di Annalisa Rizzi

08/04/2019, 08:01

infanzia, favola



Presentazione:-"Il-pastore-di-Alberi"-di-Luciana-Volante-(NPS-Edizioni)


 Buongiorno a tutti, oggi è nostra ospite Luciana Volante, autrice del libro per ragazzi "Il pastore di alberi".Luciana oggi ci parlerà un po’ di sé e del suo mondo di inchiostro.



Buongiorno a tutti, oggi è nostra ospite Luciana Volante, autrice del libro per ragazzi "Il pastore di alberi".
Luciana oggi ci parlerà un po’ di sé e del suo mondo di inchiostro. Pronti?

Domanda essenziale ma d’obbligo: perché scrivere?
Esiste UN perché? Secondo me ne esistono tanti. La voglia di mettersi alla prova, la voglia di sperimentare, il desiderio di trasmettere qualcosa, il desiderio di dire qualcosa o magari il desiderio di tirare fuori qualcosa che è dentro di noi. Per tutti questi motivi e per altri mille che ognuno di noi può aggiungere all’infinito elenco. Il mio motivo personale è stato il desiderio di scoprire come si costruiscono le storie per questo ho cominciato a frequentare corsi di scrittura creativa.

Come costruisci la trama delle tue storie? Hai un metodo in particolare o ti lasci "trasportare" dagli eventi?
A me piace costruire la storia, quindi studiarla, montarla, come fosse un enorme puzzle.
Mi piace partire dall’idea per poi creare una scaletta sulla quale sviluppare la trama.
Di solito improvvisare non mi si addice, comincio una storia e poi non riesco a finirla se non ho un progetto in mente.

C’è un aneddoto legato ai tuoi libri che vorresti raccontarci?
Frequentavo un corso di scrittura creativa quando ci è stato chiesto di scrivere un racconto per un concorso. Ho letto il bando e, con mio sgomento, ho visto che dovevo scrivere una storia per bambini ed io non ne avevo mai scritta una. Mi sono impegnata documentandomi e cercando le idee leggendo letteratura per ragazzi. Quando ho presentato il mio scritto al corso ho scoperto che il concorso era a tema libero e che non era obbligatorio scrivere una storia per l’infanzia, ma a quel punto "Il pastore di alberi" era già nato.

Che tipo di autrice vorresti diventare "da grande"?
Mi sono appassionata alla letteratura per l’infanzia al punto che mi piacerebbe diventare come Bianca Pitzorno o Dahl o magari Rodari. Autori che hanno segnato un’epoca.

Le tue letture: quali sono gli autori che apprezzi di più? C’è un libro, fra tutti, che ci consiglieresti?
Al di fuori di quelli che ho già nominato che consiglio vivamente di leggere (fanno bene anche agli adulti) amo gli scrittori latino americani come Marquez, Allende, Serrano, Sepulveda ma anche italiani come Camilleri o Vitali. 
Consiglio a tutti di leggere un libro che mi ha cambiato la vita e che mi ha reso l’onnivora lettrice che sono oggi: "Il gabbiano Jonathan Livingstone" di R.Bach.

Grazie per lo spazio che ci hai concesso. Ti va di lasciare un saluto personale ai lettori?
Certamente! Un saluto a tutti i lettori con la raccomandazione : «è l’amore che fa durare i libri. Per favore, continuate a leggere».

L’autrice
Un’infanzia sempre con la valigia pronta, in continua trasferta per l’Italia, per poi stabilirsi in Toscana. Cresciuta in compagnia di un fratello maggiore, diligente e esigente, soprattutto in grammatica e temi d’italiano. Il risultato non poteva che essere quello di un’agente di viaggio, con il romanzo nascosto nel cassetto, pronto a saltar fuori ad ogni pausa. Momenti liberi che diventano sempre più rari, essendo mamma a tempo pieno. Condizioni tuttavia stimolanti per la fantasia, che trovano il tempo di farsi ritagliare in piccoli racconti. Ha scritto numerosi racconti, riuniti in antologie.

Il libro
Il regnodel re Guglielmo è stato maledetto dalla strega Griselda, che ha catturato leFate degli Alberi e lanciato un incantesimo su tutto il reame.Il reincarica Sabatino, un giovane pastore, di compiere il viaggio verso la montagnaper sconfiggere la strega, aiutato dal fedele cane Teo e dal vecchio saggioAronte. Unafavola dal forte messaggio ecologista, che invita i lettori a rifletteresull’importanza della natura e sulla necessità di lottare per salvaguardarla.Contienealcuni disegni da colorare, realizzati a mano dall’autrice. 

«Rossofuoco per bruciare, blu intenso per ghiacciare, il bastone per comandare! Ilcuore dovrai saper ascoltare, per le malvagie creature governare. Coraggio,forza e onestà ogni male dominerà».

Acquista "Il pastore di Alberi" su Amazon al link https://amzn.to/2WXdte1



1

Categorie

Cerca nel blog

Ultimi dieci post

Note a margine

Bewrited non chiede alcun compenso per per i propri servizi, ma si sostiene partecipando al programma di affiliazione Amazon.

Acquistando i tuoi libri tramite il link in calce ai singoli post mi aiuterai, senza alcun costo aggiuntivo, a offrire visibilità agli autori esordienti ed emergenti italiani.

Archivio

Create a website