229

Bewrited

bewritedlogoallura

Bewrited


facebook
twitter
instagram

Consulta la Coockie Policy  e la Privacy Policy

© 2017 - 2019 by Annalisa Rizzi

ocean-36055471920

Deliri letterari e altre amenità

Il blogsalotto di Annalisa Rizzi

05/03/2019, 15:25

pop, sceneggiatura, romanzo generazionale



Presentazione:-"E-alla-fine-c’è-la-vita"-di-Davide-Rossi-(Apollo-Edizioni)


 Carissimi amici lettori, oggi ho il piacere di presentare "E alla fine c’è la vita", il romanzo di Davide Rossi edito da Apollo Edizioni.Per l’occasione faremo una breve chiacchierata proprio con Davide.Pronti?



Carissimi amici lettori, oggi ho il piacere di presentare "E alla fine c’è la vita", il romanzo di Davide Rossi edito da Apollo Edizioni.
Per l’occasione faremo una breve chiacchierata proprio con Davide.
Pronti?

Domanda essenziale ma d’obbligo: perché scrivere?
Per una necessità interiore, per creare universi paralleli, per raccontare qualcosa di sé, per creare un’opera d’arte, perché si è nati con questo dannato bisogno e bisogna soddisfarlo.

Come costruisci la trama delle tue storie? Hai un metodo in particolare o ti lasci "trasportare" dagli eventi?
Ogni storia ha una genesi differente: per questo romanzo l’ispirazione nasce dalla lettura del romanzo di B.E. Ellis "Le regole dell’attrazione", per altre la quotidianità, il vissuto, storie sussurrate, appena sentite che ti tormentano e vengono rimuginate e poi digerite e trasformate in altro.

C’è un aneddoto legato ai tuoi libri che vorresti raccontarci?
Il romanzo appena pubblicato è rimasto nel cassetto per ben cinque anni, ne è uscito solo dopo che il bisogno di scrivere era tornato impetuoso a tormentarmi.

Che tipo di autore/autrice vorresti diventare "da grande"?
Una autore apprezzato, non necessariamente conosciuto, ma che non scrive mai banalità.

Le tue letture: quali sono gli autori che apprezzi di più? C’è un libro, fra tutti, che ci consiglieresti?
Baricco, Ellis, Ammaniti, Zerocalcare, Fenoglio, Pavese, Pasolini, Sciascia... due libri: "Mostri" di Tiziano Slavi e "Fontamara" Silone.

Grazie per lo spazio che ci hai concesso. Ti va di lasciare un saluto personale ai lettori?
Grazie a voi per l’attenzione. Continuate a nutrire la vostra passione attraverso la lettura, compagna imprescindibile per una vita migliore.

Il libro
Marika è ben vestita, elegante, pronta per andare alla festa. Si profuma mentre si guarda allo specchio in bagno. Controlla che il vestito sia a posto un’ultima volta ed esce dalla stanza. Va al computer e scrive su Facebook: "Stasera grande serata". Va sulla pagina del suo ex ragazzo e trova delle foto di lui con Agnese. Scuote la testa, incredula, e chiude furiosamente il computer. Il cellulare sul comodino vibra. Lo prende e risponde...

L’autore
Davide Rossi è nato il 18 gennaio 1985 ed è cresciuto in un piccolo paese della provincia di Pavia, Sant’Angelo Lomellina. Nonostante gli studi di natura  prettamente scientifica, continua  a coltivare due grandi passioni che lo accompagnano fin dalla tenera età:  il cinema e la scrittura. La stesura di varie sceneggiature rappresenta dunque un’evoluzione  naturale e una di queste, scritta a sei mani, risulta nel film "Benvenuti a  casa Verdi" del 2013 (Muccapazza film). Parallelamente all’esperienza cinematografica inizia una fase di sperimentazione che l’ha portato a partecipare a diversi concorsi letterari con racconti brevi, poesie e saggi. "E alla fine c’è la vita" nasce in seguito, e dall’unione, di tutti questi percorsi.





1

Categorie

Cerca nel blog

Ultimi dieci post

Note a margine

Bewrited non chiede alcun compenso per per i propri servizi, ma si sostiene partecipando al programma di affiliazione Amazon.

Acquistando i tuoi libri tramite il link in calce ai singoli post mi aiuterai, senza alcun costo aggiuntivo, a offrire visibilità agli autori esordienti ed emergenti italiani.

Archivio

Create a website