229

Bewrited

bewritedlogoallura

Bewrited


facebook
twitter
instagram

Consulta la Coockie Policy  e la Privacy Policy

© 2017 - 2019 by Annalisa Rizzi

ocean-36055471920

Deliri letterari e altre amenità

Il blogsalotto di Annalisa Rizzi

18/12/2018, 18:52

autori italiani



Blog-tour:-"Se-ci-sei-non-ho-paura"-di-Miriana-Vitulli-(Dark-Zone)


 Siamo nuovamente in compagnia degli amici di Dark Zone. Quest’oggi ospiteremo Miriana Vitulli, che ci racconterà qualcosa a proposito dei personaggi di "Se ci sei non ho paura".



Siamo nuovamente in compagnia degli amici di Dark Zone. Quest’oggi ospiteremo Miriana Vitulli, che ci racconterà qualcosa a proposito dei personaggi di "Se ci sei non ho paura".

Come scegli i protagonisti dei tuoi romanzi? Quanto di te c’è in loro? 
I protagonisti dei miei romanzi sono sempre persone comuni. Senza troppi pregi, lontani anni luce dalla perfezione. Sono persone che si guardano allo specchio e pensano: "Ok, questo sono io. Ho le mie debolezze e le mie paura, ma ho anche tanto coraggio", prendono un respiro e provano a migliorarsi, giorno dopo giorno. Sono personaggi testardi, arroganti, permalosi, schivi, capaci di piangere troppo o ridere senza motivo. C’è molto di me in ognuno di loro. Ci sono la mia fedeltà, la mia caparbietà, i miei valori, la mia allegria.

Per costruirli preferisci ispirarti a persone reali, oppure li inventi di sana pianta? 
Li invento di sana pianta. Che sia un nome, l’aspetto fisico o la personalità, cerco sempre di rendere i miei personaggi unici creandoli da zero. È faticoso, ma stimolante. Mi aiuta ad entrare nella psicologia di personaggi totalmente estranei e questo mi arricchisce molto.

L’antagonista: che qualità deve necessariamente avere il "cattivo di turno" affinché sia davvero tridimensionale?
C’è una cosa che io dico sempre: è cattivo chi ha conosciuto un grande dolore. Un antagonista, secondo me, è qualcuno che quando la notte si mette a letto, e fa i conti con se stesso, non trova pace: non è chi desidera essere. 
Il cattivo di turno ha delle ferite profonde, incolmabili, qualcosa che brucia così tanto da odiarsi. Il vero antagonista è quel personaggio che ce l’ha con tutti gli altri perché ce l’ha con se stesso, perché non ha più nulla in cui credere, più nulla da recuperare. Qualcuno a cui non è rimasto nient’altro che la propria rabbia, ormai odio.

Nel tuo libro c’è un personaggio che preferisci? Hai un aneddoto da raccontarci sul suo conto?
Il mio personaggio preferito è Jimmy. Lui ha molto di me, delle mie insicurezze, ma anche dei miei pregi: il romanticismo, l’essere sempre sincero, disponibile e aperto verso gli altri. Posso dire che è il migliore amico che avrei voluto nella mia vita, che ho cercato tanto, ma non ho mai trovato. Eppure, all’inizio non doveva esistere. Poi l’ho creato per fare da "spalla" al ruolo di Kim. In fine, più scrivevo i suoi rari momenti in compagnia di Judy, più capivo che poteva dare tanto all’intera storia e, insieme a me, l’ha compreso anche Judy poco a poco. E così è diventato il personaggio che, secondo me, è il più amato insieme a nonno Jason.

Nel romanzo c’è una frase o un piccolo passo che possa riassumere l’essenza di questo personaggio in particolare?
«Sarei davvero onorato di accompagnarti. Solo... perché io?» 
Judy ci pensò un attimo e sorrise. «Perché tu non sei mai stato invadente. È come se con i tuoi silenzi tu fossi vicino a me più di chiunque altro. E so che Kim e Andrea mi sono stati accanto da subito, ma mi sento più a mio agio con te per questa cosa. Mi spiego?» 
Jimmy rise, tossendo per schiarirsi la gola. «Sono contento, Judy. Sarò accanto a te per tutto il tempo.»

Grazie per lo spazio che ci hai dedicato! Ti va di lasciare un saluto ai lettori?
Grazie a voi e grazie a tutti i lettori che mi daranno fiducia. Abbiate sempre coraggio: il dolore, prima o poi, passa.


1

Categorie

Cerca nel blog

Ultimi dieci post

Note a margine

Bewrited non chiede alcun compenso per per i propri servizi, ma si sostiene partecipando al programma di affiliazione Amazon.

Acquistando i tuoi libri tramite il link in calce ai singoli post mi aiuterai, senza alcun costo aggiuntivo, a offrire visibilità agli autori esordienti ed emergenti italiani.

Archivio

Create a website