229

Bewrited

bewritedlogoallura

Bewrited


facebook
twitter
instagram

Consulta la Coockie Policy  e la Privacy Policy

© 2017 - 2019 by Annalisa Rizzi

ocean-36055471920

Blog

Deliri letterari e altre amenità

10/07/2019, 07:30



Blog-tour:-"I-venti-della-discordia.-Il-tempo-dei-mezzosangue-2"-di-Rob-Himmel-(Dark-Zone)


 Tornano i nostri amici di Dark Zone a rinfrescare la calura estiva con un nuovo entusiasmante blog Tour! Oggi conosciamo meglio i personaggi di "I venti della discordia. Il tempo dei mezzosangue 2", il nuovo romanzo di Rob Himmel.



Tornano i nostri amici di Dark Zone a rinfrescare la calura estiva con un nuovo entusiasmante blog Tour! Oggi conosciamo meglio i personaggi di "I venti della discordia. Il tempo dei mezzosangue 2", il nuovo romanzo di Rob Himmel.

Come scegli i protagonisti dei tuoi romanzi? Quanto di te c’è in loro?
Scelgo i miei protagonisti creandoli fin da principio, con il loro background, traumi, difetti, pregi e obiettivi. Il tutto per dargli una tridimensionalità, per renderli il più realistici possibili. Immagino, però, che in questo processo, io metta in ognuno di loro una piccola porzione di me.

Per costruirli preferisci ispirarti a persone reali, oppure li inventi di sana pianta?
In genere preferisco crearli di sana pianta, anche se delle volte prendo spunti da persone reali, ma avviene di rado, se non in minima parte.

L’antagonista: che qualità deve necessariamente avere il "cattivo di turno" affinché sia davvero tridimensionale?
Deve essere umano, ovvero deve avere degli aspetti che lo rendano fallibile, comprensibile, non distante e assurdo. Deve avere delle motivazioni parzialmente condivisibili, o almeno giustificate da qualcosa di sensato. Insomma non una macchietta, ma uno dei protagonisti con intenti "cattivi" ma dalle motivazioni umane e non esagerate.

Nel tuo libro c’è un personaggio che preferisci? Hai un aneddoto da raccontarci sul suo conto?
Jackar è di certo quello che mi affascina di più, forse perché lo reputo davvero originale. La sua personalità controversa, il suo atteggiamento inquietante, il suo modo di esprimersi buffo, lo rendono divertente da "gestire", ma altrettanto imprevedibile nel corso della trama. Un aneddoto su di lui è questo, secondo quello che lui stesso direbbe di se stesso: "Noi siamo qual che siamo perché lo siamo, non perché siamo quel che siamo".

Nel romanzo c’è una frase o un piccolo passo che possa riassumere l’essenza di questo personaggio in particolare?
Eccola qui, una delle sue tante uscite strambe: « ... Lacrime, pianto e cuore, tutto insieme con gran dolore» canticchiava Jackar passandole accanto. «Sorrisi, gioie e amore, i soliti trucchi dell’ingannatore... »

Grazie per lo spazio che ci hai dedicato! Ti va di lasciare un saluto ai lettori?
Saluto i miei lettori ma soprattutto li ringrazio, sperando che possano sempre restare soddisfatti dalle mie opere e possano continuare a seguirmi perché ho davvero tanti progetti per il futuro. Loro sono indispensabili per la mia crescita come autore, i loro feedback mi aiutano a migliorare e mi stimolano a continuare. Grazie.

Acquista "I venti della discordia. Il tempo dei mezzosangue 2" al link Amazon https://amzn.to/2J58seY



1

Categorie

Cerca nel blog

Ultimi dieci post

Note a margine

Bewrited non chiede alcun compenso per per i propri servizi, ma si sostiene partecipando al programma di affiliazione Amazon.

Acquistando i tuoi libri tramite il link in calce ai singoli post mi aiuterai, senza alcun costo aggiuntivo, a offrire visibilità agli autori esordienti ed emergenti italiani.

Archivio

Create a website